Danno da dequalificazione professionale o demansionamento

Un lavoratore subisce un danno da demansionamento o dequalificazione quando gli vengono attribuite, da parte del datore di lavoro, mansioni inferiori rispetto a quelle in relazione alle quali era stato assunto. Con la sentenza n.6572/2006 le Sezioni Unite della Corte di Cassazione hanno stabilito che “stante la peculiarità del rapporto di lavoro, qualunque tipo di danno lamentato, e cioè sia quello che attiene alla lesione … Continua a leggere Danno da dequalificazione professionale o demansionamento

La casa di passaggio

Dal film “L’Auberge Espagnole” Alcune persone utilizzano la casa come luogo di passaggio. Questo è un atteggiamento caratteristico degli adolescenti, dei single e di coloro che soffrono lo stare chiusi e ricercano il contatto interpersonale. Agli estremi di questo atteggiamento c’è il timore che in casa si nasconda qualche pericolo, rappresentato, ad esempio, nel film Il fuggitivo, in cui il chirurgo Richard Kimble torna a … Continua a leggere La casa di passaggio

La psicologia della conservazione alla tavola rotonda dell’Apat.

Per conservare le piante spontanee non basta proteggerle in natura e creare banche adatte a custodirne i semi. Occorre motivare le persone a cambiare i propri comportamenti verso il patrimonio naturale. (ROMA, 1 DIC. 2006) Una presentazione della Psicologia della Conservazione e del contributo che questo campo di ricerca e di intervento può offrire alla tutela della biodiversità e degli habitat è stata proposta alla … Continua a leggere La psicologia della conservazione alla tavola rotonda dell’Apat.

Cambiamenti climatici ed evoluzione

Gli studi sulla Wyeomyia smithii, un piccolo insetto che completa il suo sviluppo preadulto interamente all’interno della Sarracenia purpurea, una pianta che cresce nelle paludi e nelle torbiere dalla Florida al Canada del nord, hanno rivelato che non solo i cambiamenti climatici hanno modificato i comportamenti di molte specie animali, che, soprattutto, hanno cominciato a spostare più a nord le loro migrazioni o a riprodursi … Continua a leggere Cambiamenti climatici ed evoluzione

L’ospedalizzazione in età pediatrica

Negli ultimi anni la pediatria ha potenziato le possibilità mediche di cura nei confronti della malattia organica in età infantile, grazie a nuove e più sofisticate tecniche diagnostiche e a sempre più moderne possibilità terapeutiche. L’intervento pediatrico, però, pur assecondando spinte di rinnovamento, si fonda, ancora molto sul modello del ricovero. L’ospedalizzazione in età pediatrica è un fenomeno socio-sanitario rilevante: gli ospedali pediatrici ospitano circa … Continua a leggere L’ospedalizzazione in età pediatrica

Il bambino e la malattia

Il tipo di reazione alla malattia e le difficoltà psicologiche incontrate dipendono dal grado di maturazione effettiva raggiunta, dall’età, dal carattere acuto o cronico, beni­gno o maligno della malattia stessa, dall’atteggiamento della famiglia, dal clima emotivo nel quale i bambini e i loro genitori si trovano. “Mentre nella prima infanzia si assiste spesso a delle forme di regressione in quanto i bambini perdo­no l’autonomia da … Continua a leggere Il bambino e la malattia

Il contributo dello psicologo nel reparto pediatrico

Già da molto tempo pediatri, psichiatri, psicologi ed altri operatori sociali hanno segnalato i pericoli derivanti dal trauma emotivo che accompagna l’ospedalizzazione in età infantile, ma ben pochi ospedali pediatrici italiani sembrano essersi posti seriamente l’obiettivo di minimizzare i danni derivanti da questa esperienza così negativa.  Eppure gli studi che hanno mostrato quanto l’ospedalizzazione possa rappresentare un rischio per l’equilibrio emotivo e per lo sviluppo … Continua a leggere Il contributo dello psicologo nel reparto pediatrico