Pubblicato in: Digressioni

Non è colpa dello specchio

Lo specchio che hai fissato sul petto
è il segnale di un patto profondo
tu mi guardi mentre io ti guardo dentro
e se ti guardo dentro mi vedo.

Antonio Porta

A volte ci chiediamo se la persona di cui ci siamo innamorati o da cui ci sentiamo attratti sia giusta per noi. O ripensiamo a una storia d’amore passata e finita e ci domandiamo come abbiamo fatto a scegliere quella persona che ora ci sembra così lontana, così inadatta a noi.

Molti dicono che l’uomo ideale e la donna ideale non esistono. Io sono convinta, invece, che esistano. Sono quelli che amiamo in questo momento.

Se ci piacciono, se li amiamo, sono giusti per noi, perchè rappresentano quel che siamo ora, a questo punto della nostra vita.

Il partner che scegliamo è come uno specchio. Ha il potere di riflettere quel che siamo in questo momento, a che punto siamo e soprattutto che idea abbiamo di noi stessi. E come ogni specchio non sceglie cosa riflettere. Riflette e basta.

Perciò, se l’immagine di noi stessi che vediamo riflessa nell’altro non ci piace, non ce la possiamo certo prendere con il partner. Non è colpa dello specchio.

Di chi ci siamo innamorati? Che cosa ci dice lo specchio che abbiamo scelto di noi stessi? Chi siamo, cosa pensiamo di noi, di cosa ci riteniamo degni o indegni? Quanto valore ci attribuiamo?

Se amo me stessa mi innamoro di persone cui piaccio, che mi apprezzano, mi stimano, stanno bene con me.

Se non mi amo abbastanza sarò attratta da partner che non si interessano davvero a mei, che non mi stimano abbastanza, vorrebbero cambiarmi, che non si curano dei miei sentimenti, delle mie emozioni, che non si interessano a quel che penso e desidero.

Il partner/specchio può aiutarci a conoscere meglio noi stessi, può ispirarci e guidarci verso un livello superiore di crescita personale.

Il partner che ci attrae in questo momento riflette l’amore, il rispetto e l’accettazione che abbiamo di noi stessi.

Se il riflesso nello specchio non ci piace, non ha senso provare a cambiare lo specchio. Bisogna cambiare l’immagine che si riflette.

Provare a cambiare il nostro partner perché rifletta un’immagine migliore di noi è una strada votata alla sofferenza.

Assumerci la responsabilità del nostro cambiamento personale, imparando a conoscerci meglio anche attraverso i tipi di partner che scegliamo, è una strada verso la libertà.

Salva

Salva

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...