Pompei e i Greci nella Palestra Grande

Pompei e i Greci
Scavi di Pompei, Palestra Grande
12 aprile – 27 novembre 2017
 

Fino al 27 novembre 2017, nella Palestra Grande degli Scavi di Pompei sarà possibile ammirare la mostra “Pompei e i Greci”, in cui si mettono i risalto i frequenti contatti della città di Pompei con il Mediterraneo greco, attraverso più di 600 reperti esposti tra ceramiche, ornamenti, armi, elementi architettonici, sculture provenienti da Pompei, Stabiae, Sorrento, Cuma, Capua, Poseidonia, Metaponto, Torre di Satriano e ancora iscrizioni nelle diverse lingue parlate, greco, etrusco, paleoitalico, argenti e sculture greche riprodotte in età romana.

Gli oggetti in mostra provengono dai principali musei nazionali e europei, divisi in 13 sezioni tematiche.

L’allestimento espositivo è progettato dell’architetto svizzero Bernard Tschumi e include tre installazioni audiovisive curate dallo studio canadese GeM (Graphic eMotion).

Annunci

Le sculture di Igor Mitoraj agli scavi archeologici di Pompei

Le sculture dell’artista Igor Mitoraj, da poco scomparso, in mostra nell’area archeologica di Pompei.

Mitoraj a Pompei (Scavi di Pompei, dal 14 maggio 2016 al 8 gennaio 2017) 1 14

Mitoraj a Pompei (Scavi di Pompei, dal 14 maggio 2016 al 8 gennaio 2017) 1 12

Mitoraj a Pompei (Scavi di Pompei, dal 14 maggio 2016 al 8 gennaio 2017) 1 13

Mitoraj a Pompei (Scavi di Pompei, dal 14 maggio 2016 al 8 gennaio 2017) 1 5

Mitoraj a Pompei (Scavi di Pompei, dal 14 maggio 2016 al 8 gennaio 2017) 3

Mitoraj a Pompei (Scavi di Pompei, dal 14 maggio 2016 al 8 gennaio 2017) 1 16

Pompei 21

Salva
Salva

Gli dei avrebbero voluto che un tale scempio non fosse stato loro permesso

Ecco il Vesuvio, che ieri ancora era verde delle ombre di pampini:
qui celebre uva spremuta dal torchio aveva colmato i tini.
Questa giogaia Bacco amò più dei colli di Nisa:
su questo monte ieri ancora i Satiri eseguirono il girotondo.
Qui c’era la città di Venere, a lei più gradita di Sparta;
qui c’era la città che ripeteva nel nome la gloria di Ercole.
Tutto giace sommerso dalle fiamme e dall’oscura cenere:
gli dei avrebbero voluto che un tale scempio non fosse stato loro permesso.
Marziale Ep. IV, 44

Pompei 19

Pompei 1

Pompei 2

Pompei 12

Pompei 14.jpg

Pompei 9.jpg

Pompei 8.jpg

Pompei 7.jpg

Salva

Salva